Pages Menu
Categories Menu

Proteggere il corpo dal freddo inverno

Con il cambio di stagione e con l’arrivo dei primi freddi la nostra pelle risente molto dello sbalzo di temperatura e per questo dobbiamo intervenire per aiutare il nostro corpo a reagire in maniera corretta. Per quanto riguarda il corpo anche se lo copriamo con gli abiti ha comunque bisogno di essere idratato e lenito allo stesso tempo. Sono adeguati gli olii o le creme da massaggio che hanno una buona percentuale di penetrazione e mantengono la pelle elastica. Sono consigliati anche i burri come quelli di shea, di mango o ancora i ceramidi e l’olio di jojoba. Un altro grande alleato sia del corpo che del viso è l’olio di Argan, che dona idratazione ed equilibrio al patrimonio idrolipidico, contribuisce ad avere una pelle elastica e tonica, ma soprattutto è un antiossidante per questo è consigliato da applicare subito dopo la doccia o il bagno.

Anche i capelli sono vittima del cambio di stagione ed allora o ci affidiamo al nostro parrucchiere che ne avrà cura, ma questo vuol dire che ogni settimana dobbiamo sottoporci ad una seduta oppure possiamo aiutarci anche da casa. Per chi ha i capelli normali che si sporcano facilmente e quindi hanno subito un’aria grassa allora si consigliano gli shampoo alla polpa di cedro che da una parte rafforzano il bulbo pilifero e rendono il capello più opaco e allo stesso tempo, per una sua proprietà, fa si che il calcare dell’acqua non si fermi sul capello ma scivoli via. Per chi ha i capelli secchi, sfibrati e fragili si consiglia l’olio di Argan. Lo si può lasciare agire per mezz’ora su tutta la testa e poi lo si toglie via con un buon shampoo delicato. L’effetto è sorprendente.

Anche le mani spesso si arrossano e si screpolano allora molti medici consigliano di applicare delle creme con uno scudo idratante termo-protettivo che rafforzano le cellule e se si utilizzano quelle al glicerolo va ancora meglio perché trattengono l’acqua della pelle e proteggono dal gelo e dalla disidratazione.

Se invece è troppo tardi ed abbiamo già le mani screpolate allora occorre un cicatrizzante, meglio usare una crema che contenga sucralfato che chiude le ferite e lenisce il prurito.

Comments

Comments