Pages Menu
Categories Menu

Prodotti ayurvedici, per migliore il benessere nella vostra vita

Prodotti ayurvediciIn tutto il mondo negli ultimi anni si è registrata una sempre maggiore diffusione delle medicine non convenzionali, o alternative, che hanno come obiettivo dichiarato il miglioramento della salute e del benessere del proprio corpo evitando l’utilizzo di farmaci e trattamenti clinici tradizionali. La comunità medica e scientifica non riconosce queste pratiche, spesso ritenute addirittura dannose per la salute dei pazienti. Ciò nonostante, naturopatia, chi, yoga, ipnosi e agopuntura hanno un grande successo, anche in occidente.

Legate quasi sempre a mitologia, credenze popolari, magia e usanze tribali, l’origine delle più famose medicine non convenzionali si fanno risalire anche a millenni fa, di conseguenza non esistono documenti scritti per datarne con precisione le prime apparizioni.
Da sempre presenti nel mondo asiatico, indiano e africano, questi approcci sono stati analizzati spesso dalle principali organizzazioni sanitarie, in particolare dall’OMS; la più recente risale al novembre 2013, quando con il documento WHO Traditional Medicine Strategy 2014-2013, si è avviato un processo volto allo sviluppo di una strategia comune nei paesi membri, per poter veicolare informazioni correte e più complete, che in un settore delicato come la sanità sono di fondamentale importanza.
Una delle medicine tradizionali più conosciute è la ayurveda, pratica nata in India in tempi molto antichi; il termine è composto da due parole, “ayur”, che significa durata della vita o longevità, e “veda”, ovvero conoscenza rivelata. Quindi, ayuverda letteralmente dovrebbe fare riferimento alla conoscenza del segreto della longevità.
Va precisato che, anche se l’attenzione alle medicine alternative sta progressivamente aumentando, l’ayurveda, non è riconosciuta come pratica medica scientificamente valida, in quanto non sono state mai realizzate sperimentazioni come accade per ogni tipo di farmaco, terapia o trattamento
La medicina ayurvedica sostiene che il corpo umano è attraversato da tre energie, chiamate dosha, che determinano lo stato di benessere e di salute del “paziente”.
Ogni dosha è formato da due parti, chiamate panca-mahabhutani, e caratterizzato da determinate qualità, dette “guna”.
I tre dosha sono i seguenti: “Vata”, situato nel colon, riguarda il movimento nell’organismo, quindi sistema nervoso, respirazione e circolazione sanguigna; Pitta, situato nell’intestino tenue relativo alla trasformazione, quindi alla digestione e alla capacità di elaborare le emozioni; Kapha, relativo ai fluidi corporei.
Analizzando i dosha è possibile formulare una vera e propria diagnosi, e stabilire le condizioni psicofisiche dell’individuo e le eventuali patologie di cui possono soffrire nell’arco della loro vita. A causare queste patologie sono gli squilibri dei dosha, denominati “vikriti”, e partendon dall’individuazione di quest’ultimi si può delineare il percorso di guarigione.
A causare questi squilibri sono essenzialmente tre elementi: il prajna-aparadha, ovvero la reiterazione di errori compiuti per il raggiungimento dei propri desideri; il kala-parinama, ovvero i cambiamenti che si registrano nell’arco della propria vita; l’asatmyendriyartha-samyoga, ovvero l’errato uso dei sensi.
In questa pratica, quindi, per “curare” gli squilibri si adottano trattamenti da eseguire con prodotti ayurvedici specifici, come olii, erbe, sostanze erboristiche naturali, tisane, e massaggi. I famosi massaggi ayurvedici, praticati ormai in tutto il mondo, che possono, attraverso la manipolazione e l’utilizzo di prodotti dedicati, curare problemi muscolo-scheletrici. È importante, però, rivolgersi a personale adeguatamente formato e preparato, perché spesso vengono spacciati per ayurvedici massaggi di altra natura, che possono anche essere dannosi per la postura e la salute fisica.
Ma la medicina ayurvedica non si occupa solo delle cure e dei trattamenti degli squilibri, ma anche, e soprattutto, la prevenzione, attraverso uno stile di vita all’insegna della natura, del benessere e del rilassamento.
Insomma, anche la medicina non convenzionale sostiene che una corretta alimentazione, esercizio fisico, magari yoga, e gestione dello stress possono migliorare la nostra vita considerevolmente.

Comments

Comments