Pages Menu
Rss
Categories Menu

Pubblicato da il 01/02/2015 in Viaggiare | 0 commenti

Primo viaggio a New York? Ecco qualche indicazione

New York

Ecco a voi delle piccole dritte se avete intenzione di visitare la meravigliosa New York. Le tappe che elenchiamo sotto non potete davvero perdervele.

Times Square

Conosciuta come “il crocevia del mondo”, Times Square in NYC é forse la più grande ed emozionante piazza commerciale che si possa visitare. É situata nel centro di Manhattan, tra la Settima strada e Broadway ed è possibile trovare di tutto: negozi di vestiti, di giochi, pizzerie, ristoranti, spettacoli all’aperto, hotel da sogno… Ma è al calar del sole che rende il meglio di se: le decine di insegne luminose illuminano a giorno i migliaia di turisti che vi transitano per tutta la notte offrendo uno spettacolo unico nel suo genere. È senza dubbio uno dei “must” per chi visita New York City.

Central Park

È il vastissimo polmone verde di New York City che sorge tra due famosi quartieri di Manhattan: l’Upper East Side e l’Upper West Side. Al suo interno sono presenti diversi laghi, aree gioco per bambini e due piste di pattinaggio sul ghiaccio. Per chi avesse voglia di noleggiare una bicicletta è possibile pedalare lungo i 9,7 km di pista che circondano il parco. Central Park è un’oasi per gli uccelli migratori, per questo è meta ambita per i birdwatcher. Offre uno spettacolo magnifico ma è meglio goderselo nelle ore del giorno, nella notte potrebbe non essere tanto raccomandabile trovarsi nell’oscurità del parco.

The Carnagie Deli

È un ristorante situato in Midtown Manhattan, tra la 54th e la 55th strada, molto frequentato da personaggi famosi (uno tra tutti Woody Allen) e rinomato per le sue porzioni ENORMI di Pastrami, carne cruda messa sotto salamoia, essiccata, condita con varie spezie, affumicata ed infine cotta a vapore. Ottime anche le porzioni di cheesecake: una sola basta per 4 persone.

Wall Street

Situata in Downtowm Manhattan, Wall Street rappresenta il centro del distretto finanziario di New York. È solamente una via ma, per antonomasia, indica l’intero complesso dell’industria finanziaria statunitense. Il simbolo di Wall Street è rappresentato da un enorme toro di bronzo, realizzato dall’artista siciliano Arturo Di Modica, e simboleggia la forza, il potere e la speranza del popolo statunitense che era riuscito a risollevarsi dopo l’enorme crack finanziario del 1987.

World Trade Center

È il complesso che è stato preso di mira dall’attentato dell’ 11 settembre 2001. Tornando a visitare quel luogo è possibile ritrovare sia dei reperti del vecchio complesso all’interno del museo creato con l’intento di non dimenticare, sia i nuovi edifici costruiti per creare un centro ancora più tecnologico ed evoluto.

Empire State Building

L’Empire State Building è IL grattacielo della cittá di Manhattan, situato tra la Fifth Avenue e la 34th strada. È stato il grattacielo più alto del mondo fino al 1967. I suoi punti forti sono la terrazza all’ottantaseiesimo piano e l’osservatorio al centoduesimo. Non esiste una visita a Manhattan senza aver visitato l’Empire State Building.

Statua della Libertà

Quando visitate la Statua della Libertà, per comprenderne in pieno il simbolo di speranza che rappresentava, fate attenzione a questi particolari: la luce della torcia nella mano destra è il simbolo d’accoglienza per gli immigrati; nella mano sinistra una tavoletta con incisa la data 4 luglui 1776 (dichiarazione d’indipendenza); i 7 raggi della corona simboleggiano invece i 7 mari e continenti mentre le catene spezzate ai suoi piedi sono il simbolo più importante: la libertá.

Non ci resta che augurarvi una splendida avventura nelle Grande Mela.

Non esistate, la grande mela vi aspetta. Date un’occhiata e prenotate il vostro volo Ryanair su volagratis.

Comments

Comments