Pages Menu
Categories Menu

Piatti tipici francesi. Dai croissant, ai formaggi accompagnati da buon vino

I piatti tipici francesi regalano agli amanti del gusto una vasta scelta tra dolci , formaggi e ottimo vino. La raffinata cucina francese è sicuramente una delle più stimate e conosciute al mondo grazie al suo tocco, al suo sapore che l’hanno resa rinomata in tutto il mondo. L’attuale gastronomia francese è nata verso la fine del Medioevo per poi raffinarsi nel Seicento, nelle cucine del Palazzo di Versailles.

Essa mostra molti tratti che potrebbero essere aderenti a quelli della cucina italiana, specialmente per quanto riguarda le disuguaglianze che si trovano tra le varie regioni. Può essere inoltre definita una cucina più mediterranea nella parte meridionale del paese mentre europea a nord di questo. La pasta, a differenza dell’ Italia non è prediletta infatti si fa uso di piatti unici a base di carne o pesce. I formaggi sono sicuramente immancabili e le salse ed i dolci sono sicuramente la punta di diamante della gastronomia francese.

Il formaggio, l’ingrediente base dei piatti tipici francesi

La Francia è terra di formaggi e vini, specialità che l’hanno resa popolare nel mondo. Tra i formaggi i più conosciuti sono i caprini produzioni della zona centro settentrionale e in Provenza, i formaggi di mucca prodotti nella zona centro-meridionale e nella zona alpina dello Jura come il Comte, il Morbier e i prelibati formaggi di Normandia tra cui il Brie e il Camembert.

La colazione tipica francese non è solo con i croissant

La prima colazione in Francia è molto simile a quella italiana, generalmente consta in una bevanda calda come il caffè, il tè o il latte, pane spalmato di burro, confettura di frutta e cereali. Le viennoiseries, dolci di pasta sfoglia molto simili ai croissant, sono tra i prodotti tipici francesi per la colazione.

La zuppa di verdura, antipasto tipico francese

Per quanto riguarda il pranzo si può notare che l’entré o antipasto è composto quasi sempre da un piatto unico di verdura non cotta o affettati, seguito da una portata di carne o pesce accompagnata da verdure scottate.

Un dolce capovolto per il dopo cena

Anche per la cena al posto dell’antipasto si serve solitamente una zuppa, seguita da piatto cardinale e dal dessert che può essere o a base di farina, burro, acqua e zucchero con l’aggiunta del rosso d’uovo. Un altro tipo di dolce d’accompagnamento può essere il pain au chocolat, a base di pasta dolce lievitata, c’è poi la tarte Tatin, un dolce di mele capovolto.

 

Comments

Comments