Pages Menu
Rss
Categories Menu

Pubblicato da il 20/09/2017 in Notizie | 0 commenti

Opzioni Binarie, come difendersi dalle truffe

Uno dei settori in cui l’avvento di internet e la diffusione dei computer ha portato considerevoli cambiamenti è stato quello economico-finanziario. Questa tecnologia infatti ha permesso, tra l’altro, la diffusione del cosiddetto trading online, cioè la possibilità di effettuare transazioni su diversi prodotti finanziari, dai titoli alle valute, ovunque ci si trovi. Uno degli ambiti più comuni e diffusi di questo tipo di trading è quello delle cosiddette Opzioni Binarie.

Queste non sono altro che strumenti derivati che permettono di effettuare diversi generi di operazioni o investimenti in svariati mercati finanziari, da quelli valutari a quelli azionari o delle materie prime. Un soggetto, chiamato trader, può decidere di pronosticare e quindi “scommettere”, investendo una certa somma di denaro, se un elemento, ad esempio una moneta o un titolo o una materia prima, nei rispettivi mercati, raggiunga una certa quotazione o meno.

Tutto ciò è possibile farlo grazie a diverse piattaforme online e all’aiuto di un altro soggetto, definito Broker, che fa da tramite e permette di operare in questi ambiti. Tuttavia, proprio la facilità con cui è possibile accedere a questa attività da parte delle persone e alle opportunità di profitto, ha portato in alcuni casi limitati ad episodi truffaldini. Come è possibile poter operare in questo ambito, senza incorrere in soggetti inaffidabili e quindi rischiare di perdere delle somme di denaro e magari riuscire ad ottenere anche qualche profitto?

Diverse possono essere le tipologie di truffe in cui si può incappare: un broker, non autorizzato e riconosciuto, che sottrae la somma investita o del denaro sul conto di un trader poco attento; la pubblicizzazione di prodotti finanziari che promettono altissimi profitti in pochi giorni e senza sforzi; guide, commercializzate e vendute online, che promettono di far apprendere i segreti per ottenere facili guadagni.

Per evitare tutto questo, basta semplicemente essere accorti e fare attenzione quando si opera in questo settore particolare. Innanzitutto, non pensare di ottenere facili e altissimi guadagni. I profitti si possono ottenere, ma grazie a studi attenti dei diversi mercati, del loro andamento e all’utilizzo di strumenti di conoscenza adeguati, come la cosiddetta Analisi Tecnica e Fondamentale. A questo si deve poi aggiungere l’accortezza nello scegliere la piattaforma online ed un broker giusti.

Di questi ultimi ce ne sono diversi e appunto per questo bisogna sceglierne uno autorizzato e riconosciuto dagli organi competenti, come in Italia può essere la Consob. In tale scelta bisogna considerare anche la trasparenza in fatto di regolamenti e norme, la sede legale di riferimento di questi ed eventualmente anche la presenza o meno di un centro assistenza clienti, in grado di fornire informazioni e risolvere anche eventuali dubbi sulle operazioni effettuate.

Altro fattore a cui si deve prestare attenzione sono anche le piattaforme online. Anche in questo caso, evitare di scegliere quelle che promettono facili guadagni o che non sono molto conosciute. E’ meglio indirizzarsi su quelle più rinomate o su cui magari altre persone hanno già operato, senza avere riscontrato problemi. Tutto ciò farà evitare brutte sorprese.

Comments

Comments