Pages Menu
Rss
Categories Menu

Pubblicato da il 18/09/2014 in Salute e Benesse | 0 commenti

Olio essenziale di lavanda, prodotto di cosmesi naturale

olio-essenziale-lavanda

L’olio essenziale di lavanda è stato utilizzato fin dall’antichità come intervento naturale in caso di piccole emergenze quotidiane. Come spiega la dottoressa Barbara Bertoli, farmacista cosmetologa, “l’olio distillato dalle sommità fiorite della lavandula angustifolia si contraddistingue per l’azione rigenerante, tonica e lenitiva che esplica sulla cute “.

L’olio essenziale di lavanda ha un’aroma intenso e pungente dalle note erbacee e leggermente floreali. “Come tutti gli oli essenziali è preferibile l’utilizzo sulla pelle in diluizione in un olio vegetale – sottolinea la dottoressa Bertoli – “. Le possibilità di impiego sono numerose: si può miscelare il prodotto in una doccia aromatica o in una sauna (mettendo dalle 10 alle 20 gocce all’interno del diffusore per oli essenziali) oppure diluirlo all’interno di un’argilla naturale per preparare una maschera lenitiva e disarrossante. Chi preferisce un massaggio può mischiare l’olio essenziale di lavanda con oli naturali come l’olio di mandorle dolci o l’olio di jojoba.

A fronte delle classiche precauzioni valide per prodotti di questo tipo (non può essere usato nel corso dell’allattamento e in gravidanza, occorre evitare il contatto con le mucose e con gli occhi), dunque, l’olio essenziale di lavanda, dal profumo intenso ma non invadente, si rivela un toccasana in grado di regalare sensazioni straordinarie. Si tratta, tra l’altro, di un ottimo sedativo, che come ricorda la dottoressa Bertoli “risulta particolarmente utile per le persone che soffrono di insonnia o di ansia o che devono fare i conti con periodi di intenso stress “. Il prodotto, infatti, svolge al tempo stesso un’azione sedativa e un’azione tonica, in grado di permettere il recupero dell’ equilibrio fisiologico.

Da non sottovalutare, poi, le sue proprietà antibiotiche, antisettiche ed analgesiche: non è un caso che si ricorra spesso all’olio essenziale di lavanda nel caso in cui si debba combattere con le malattie da raffreddamento come la sinusite, l’influenza, il catarro, la tosse o il raffreddore. In queste situazioni, l’olio può essere applicato in frizione locale, oppure utilizzato per via inalatoria.

Insomma, questo fragrante e delicato olio essenziale presente nei prodotti di cosmesi naturale sul sito internet www.verdelime.it ha effetti benefici sul corpo e sulla psiche. Visita il sito e richiedi maggiori informazioni su come utilizzare la lavanda scrivendo a info [at] verdelime.com

Comments

Comments