Pages Menu
Rss
Categories Menu

Pubblicato da il 02/02/2017 in Tech | 0 commenti

L’evoluzione delle Immagini Animate GIF

gifLe Gif sono delle divertenti immagini animate che ultimamente stanno spopolando sul web. Anche se la loro fama ha ripreso quota soltanto di recente, le Gif in realtà sono presenti nel mondo informatico da quasi trent’anni.

Fu infatti il programmatore Steve Whilite ad inventarle nel 1987, con lo scopo di abbellire i primi siti internet. Da allora, però tanta strada è stata fatta e questo formato per immagini che prima risultavano essere un po’ monotone e alquanto carenti in fatto di colori (inizialmente le Gif potevano visualizzare solo un massimo di 256 colori), sono diventate un vero e proprio tormentone; un fenomeno di comunicazione e ironia utilizzato soprattutto dai più giovani.

Le Gif ed i social network

Le nuove collocazioni che gli utenti del web hanno trovato alle Gif in questo primo decennio degli anni duemila, sono di sicuro blog e social network. Facebook, Istagram e tutti gli altri social ne sono letteralmente invase, ma è stato Tumblr il primo ad utilizzarle.

Questo social network, nasce con lo scopo di consentire agli utenti di pubblicare contenuti multimediali di piccole dimensioni; come si può riuscire, quindi, a dire molto con poco spazio a disposizione? Da qui l’idea di utilizzare le Gif animate. Come possiamo notare, il fine basilare che ci porta ad utilizzare le Gif, cambia e si evolve insieme ad esse.

Adesso non servono più ad abbellire un sito internet come negli anni ottanta, bensì a divertire, a strappare una risata all’utente che s’imbatte in essa. Estremamente variegato è il mondo delle Gif divertenti, che vanno dal raffigurare celebrità le cui espressioni facciali sono talmente buffe da diventare virali, alle immagini di bambini che ballano una danza sfrenata ed esilarante.

Una simpatica e sarcastica presa in giro che ci dimostra come azioni comuni, di persone o animali possano far sorridere se trasformate in un’immagine animata. Agli appassionati di serie tv, non è di certo passato inosservato lo spiritosissimo impiego che si può fare con le Gif.

C’è per l’appunto una particolare categoria di queste ultime, denominata frame capture che consente di trasformare la scena di una serie tv o di un film in un’immagine animata, e decontestualizzandola completamente dalla trama originale scrivendoci sopra qualcosa di spiritoso, ne escono fuori delle cornici alquanto esilaranti.

Le Gif sbarcano anche su WhatsApp

La mania delle Gif, non ha contagiato soltanto il mondo del web e quello dei social network, essa è diventata talmente dilagante da sbarcare anche su WhatsApp. La più utilizzata app di messaggistica istantanea, ha deciso recentemente di supportare il formato di immagini animate GIF, consentendo agli utenti di inviare e ricevere queste immagini animate senza più doverle convertire in video come invece accadeva in precedenza.

Anche le Emoji stanno dunque per essere poste nel dimenticatoio, destinate ad essere utilizzate sempre meno preferendo le Gif. Dalla loro creazione ad oggi, queste immagini animate hanno fatto notevoli passi in avanti evolvendosi e migliorandosi di decennio in decennio. Nate per dare vita a piccoli disegni, quasi fossero cartoni animati, oggi conferiscono ad un’immagine statica una capacità di movimento ripetitiva e quasi illusoria. Ebbene non vi è alcun dubbio che il loro successo si protrarrà anche negli anni avvenire.
Si ringrazia http://www.webbando.com

Comments

Comments