Pages Menu
Rss
Categories Menu

Pubblicato da il 14/02/2017 in Salute e Benesse | 0 commenti

Dimagrire con la riflessologia: come stimolare il metabolismo

Mappa_riflessologia_plantare_massaggio_massaggiatore_vicenza-5Eccellente rimedio naturale per combattere piccoli disturbi come mal di testa, ansia, dolori mestruali e mal di schiena, la riflessologia può rivelarsi un ottimo alleato in grado di aiutarci a raggiungere una forma fisica perfetta.

Dimagrire con la riflessologia è possibile: attraverso un semplice e per nulla invasivo massaggio ai piedi oppure alle mani, questa tecnica è in grado di stimolare e di “svegliare” il nostro metabolismo aiutandoci a perdere peso.

Dimagrire con la riflessologia in maniera naturale

Il massaggio del piede oppure della mano praticato secondo le tecniche ed i principi della riflessologia sono in grado di aiutare il nostro corpo a dimagrire, senza assumere farmaci oppure pasti sostitutivi. La riflessologia ci consente di perdere peso in maniera assolutamente naturale, senza adottare regimi alimentari troppo drastici, senza eccessive privazioni e senza controindicazioni.

Le aree interessate e sollecitate dalla riflessologia sono, ovviamente, lo stomaco e l’intestino. Il massaggio plantare oppure delle mani effettuato secondo le tecniche della riflessologia ci consente di stimolare alcuni punti della mano oppure del piede direttamente collegati con l’intestino e con lo stomaco.

La stimolazione, in particolare, può aiutare a regolare il transito intestinale oppure ad accelerare il metabolismo. La riflessologia è, infatti, molto utile ed efficace soprattutto per quelle persone che hanno un metabolismo lento e che non consente loro di perdete peso nonostante stiano seguendo un ferreo regime alimentare dietetico.

La riflessologia per la dieta o i problemi digestivi

La riflessologia è, comunque, molto efficace anche su coloro che stanno seguendo una dieta: il massaggio plantare oppure la stimolazione del palmo della mano è indicato per “amplificare” gli effetti della dieta.

Questa tecnica è particolarmente indicata anche per aiutare il nostro corpo a digerire quegli alimenti che normalmente non riesce ad assimilare. La riflessologia plantare, infatti, è in grado di accelerare il transito intestinale ed è un valido aiuto anche per coloro che soffrono di particolari patologie come diverticoli, coliti, stipsi, diarrea oppure colon irritabile.

Infine, la riflessologia è un ottimo aiuto per combattere la ritenzione idrica e la cellulite: il massaggio praticato sulla pianta del piede o sul palmo della mano ci permette di intervenire sul sistema linfatico, di drenare i liquidi e di impedirne il ristagno.

In tutti i casi è, comunque, importantissimo rivolgersi sempre ad un riflessologo esperto e di fiducia che sappia consigliare il miglior trattamento da seguire.

Comments

Comments