Pages Menu
Rss
Categories Menu

Pubblicato da il 12/10/2015 in Economia e Finanza | 0 commenti

Come scegliere il miglior conto corrente online.

conto-corrente1Quando si ha la necessità di gestire al meglio le proprie finanze ci si chiede spesso quale sia il miglior conto corrente online. Per chiarire bene questo concetto è bene fare subito una precisazione veramente fondamentale. Non esiste il miglior conto corrente online per tutte le persone, esiste, al massimo, un conto che sia il più possibile in linea con le necessità del singolo soggetto.

Le offerte sul mercato sono le più disparate si possono trovare condizioni contrattuali molto differenti tra un conto e l’altro, tutto sta nel capire quali siano le proprie esigenze. Ad esempio se si effettuano molte operazioni online, come bonifici, sarà preferibile scegliere un conto corrente online che diano un certo numero di operazioni gratuite. Quando si trova la soluzione che fa al caso proprio, allora si è trovato il miglior conto corrente online per se stessi. Bisogna sempre informarsi adeguatamente su tutte le possibilità presenti sul mercato, questo perché ogni banca offre una moltitudine di servizi differenti ed ogni istituto è altrettanto differente dall’altro.

Un conto corrente che non faccia pagare le operazioni allo sportello ed al bancomat, ad esempio, è perfetto per chi spesso si ritrova a prelevare contanti ed effettuare bonifici presso la propria filiale. Prima di mettersi a cercare, quindi, bisogna fare mente locale e cercare di capire bene quali siano le proprie necessità, solo in questo modo di potrà poi procedere alla valutazione di ogni singolo conto corrente presente nel mercato. Quando si avrà una chiara immagine di quello che si deve fare, si potrà iniziare a navigare sui vari siti bancari per trovare il miglior conto corrente possibile. Secondo molti utenti quello di ING DIRECT è il miglior conto corrente online perché è possibile aprirlo senza pagare alcun canone; difatti per chi è in cerca di un conto corrente online vi consigliamo di darci un’occhiata.

Questa potrebbe essere una valida alternativa per chi voglia avere sempre sotto controllo le proprie spese senza avere troppi pensieri. Questo conto, inoltre, come tanti altri, offre anche la carta di credito e la carta di debito al richiedente ed anche questo aspetto non deve essere sottovalutato quando si deve prendere una scelta. Qualora si utilizzi, invece, molto di più lo strumento dell’assegno bancario, si potrebbe optare per un conto che permetta di usufruirne gratuitamente senza dover sostenere costi aggiuntivi. Insomma la scelta dovrebbe sempre ricadere su una soluzione che sia quasi studiata appositamente per le proprie esigenze, solo in questo modo, infatti, si potranno ottenere il massimo dei benefici e sopportare il minimo dei costi.

Il Conto Corrente Arancio, oltre ad offrire anche il libretto degli assegni gratuitamente, garantisce anche l’assenza totale di costi di apertura del conto. Questo è molto importante per poter risparmiare realmente, tuttavia è molto più importante controllare sempre attentamente che anche la chiusura del conto sia gratuita. In questo esempio è così, tuttavia non sempre si potrà beneficiare di questo vantaggio e non presso tutti gli intermediari. Per questo motivo è sempre bene controllare accuratamente le condizioni contrattuali prima di accettarle, in questo modo si potranno anche evitare spiacevoli sorprese future, derivanti magari da una clausola svantaggiosa per il cliente, di cui esso non era a conoscenza al momento della stipulazione.

Comments

Comments