Pages Menu
Rss
Categories Menu

Pubblicato da il 30/10/2013 in Bellezza | 0 commenti

Come avere dei capelli voluminosi

Quando una donna esce dal parrucchiere ha un capello lucente, voluminoso, perfetto per ogni occasione e se la piega e lo shampoo sono stati effettuati bene il lavoro durerà quasi una settimana. Invece ogni qualvolta ci si lava i capelli a casa il risultato è molto approssimativo e non sempre l’effetto è quello desiderato. Ma va detto che non occorre essere dei professionisti per donare ai propri capelli un tocco leggero e definito, basta avere un po’ di pazienza, dei prodotti e degli strumenti adeguati e seguire delle semplici istruzioni. Ed ecco che il gioco è fatto.

Per prima cosa occorre che vi muniate di una spazzola rotonda, di becchi d’oca e della spuma voluminizzante.

Per prima cosa va detto che un capello è fatto in tre livelli, abbiamo le radici, la lunghezza e le punte. Lavorare su un livello ti fa ottenere un risultato diverso rispetto all’altro. Nel caso di capelli lisci per dare volume e quindi non avere la chioma schiacciata ed appesantita al cuoio capelluto accorre lavorare le radici è lì che bisogna agire.

Quindi sia se avete i capelli lisci, sia se sono ricci occorre a capelli bagnati, dopo lo shampoo applicare la spuma voluminizzante. Non è importante se volete una piega liscia, al naturale o mossa, ciò che conta è che una volta tolta l’acqua in eccesso dovete massaggiare la spuma al punto giusto.

Con i capelli lisci la spuma va messa sulla radice poi procedete ad asciugare i capelli al solito modo e una volta arrivati sulla parte superiore della testa procedete ciocca per ciocca ad usare la spazzola rotonda, il segreto sta del phonare sia la parte superiore del capello sia quella inferiore cosicché lavorando su entrambi i lati si crea quel giusto volume desiderato. Allo stesso modo se solitamente passate la piastra vi suggeriamo di farlo solo sulla lunghezza senza comprimere la radice altrimenti perdete il lavoro fatto.

Se invece avete i capelli ricci o mossi il volume lo dovrete dare alle punte che devono rimanere morbide e non crespe. Allora apponete la spuma massaggiandola fino ad assorbimento sulle punte, a questo punto arricciate le ciocche, seguendo il loro movimento, con i becchi d’oca e procedete all’asciugatura usando il diffusore.

Vedrete che quando avrete asciugato il tutto e avrete tolto i becchi il riccio che ne verrà fuori sarà perfetto e voluminoso al punto giusto.

Comments

Comments